Archivi

Quota sociale annuale e donazioni

La quota sociale è di € 15,00 mentre e' possibile fare una libera donazione all'Associazione per meglio sostenere la sua attività. Cliccare qui per informazioni su come effettuare il versamento
Importante: Gli iscritti per la prima volta all'Assoc. World SF Italia nell'ultimo quadrimestre (settembre-dicembre) del 2017 risulteranno iscritti anche per l'anno seguente 2018.

Premio Vegetti fino al 31 gennaio le segnalazioni

Sino al 31 gennaio prossimo è possibile, per gli iscritti alla World SF Italia, segnalare il romanzo, il saggio e l’antologia di racconti per il Premio nazionale per la critica “Ernesto VegettiEd.2018. Secondo il regolamento possono votare i soci in regola con l’iscrizione; possono essere segnalate opere di chiunque, anche se non soci; e va effettuata una sola segnalazione per categoria. Le segnalazioni vanno inviate a
Stefania Mainelli, segretaria della World – stefania_mainelli@yahoo.it e ad Annarita Petrino, segretaria del Premio Vegetti – annaritapetrino@yahoo.it.
Inoltre, le segnalazioni vanno inviate a entrambe le segretarie, pena l’esclusione. Le cinque opere che, per ognuna delle suddette categorie, avranno ricevuto il maggior numero di segnalazioni, risulteranno finaliste e passeranno alla seconda fase dove saranno giudicate dalle …continua a leggere

Dal 4 gennaio il film di Salvatores

Inizia con un film di fantascienza tutto italiano il 2018 cinematografico. Infatti, sarà nelle sale da giovedì 4 gennaio la nuova pellicola di Gabriele SalvatoresIl ragazzo invisibile: Seconda generazione“. Il lungometraggio è il sequel de “Il ragazzo invisibile“, diretto dallo stesso Salvatores nel 2014. Va, inoltre segnalato, che Salvatores nel 1997 aveva diretto il lungometraggio di fantascienza cyberpunk “Nirvana“, film che preannunciò la versatilità del grande regista vincitore con “Mediterraneo” dell’Oscar. Va evidenziato che “Il ragazzo invisibile“, una sorta di piccolo supereroe italiano, ha incassato 5 milioni di euro e ha vinto l’Efa, l’Oscar europeo come miglior film per ragazzi. Ecco quindi che giunge il sequel. E se nel primo film, una storia molto lineare, il ragazzino non sapeva bene come utilizzare il suo potere di diventare invisibile e poi lo utilizza per …continua a leggere

Concorso di narrativa e illustrazione “Europa in fabula” (Ed. 2018)

La Scuola Europea di Bruxelles e le Edizioni Della Vigna, in collaborazione con l’associazione culturale World SF Italia, indicono il concorso di narrativa e illustrazione “Europa in fabula” riservato agli studenti iscritti per l’anno scolastico 2017/2018 alle classi della Scuola Europea di Bruxelles.
Il concorso ha come tema un racconto (sez. Narrativa) o un’illustrazione (sez. Illustrazione), di genere fantascientifico (anche nell’accezione sociologica o fantapolitica), fantasy, horror o fantastico in generale, avente come ambientazione Bruxelles e/o la Scuola Europea e/o uno scenario relativo alle Istituzioni europee. I racconti devono pervenire alla giuria scolastica entro il 15 gennaio 2018.
Cliccare qui per maggiori informazioni e cliccare qui per visualizzare il bando di concorso mentre cliccando qui e’ possibile visualizzare la relativa locandina.

V Concorso letterario FAHRENHEIT 2018

La Biblioteca Oberon e il Gruppo PIANETA MILK Cinema e Cultura di Verona segnalano che anche per l’anno 2018, si svolgerà il concorso letterario FAHRENHEIT 2018 arrivato al traguardo della Quinta Edizione e rivolto senza distinzione a soci, simpatizzanti e appassionati di scrittura, dedicato a Raymond Douglas Bradbury (1920-2012) scrittore del genere fantascientifico, sceneggiatore cinematografico e amante dei libri. Una giuria di cinque persone, composta di librai, scrittori, poeti e studiosi di letteratura, sarà incaricata di selezionare il racconto vincitore.
Il premio consisterà in un pacchetto di libri, film, colonne sonore a tematica fantascientifica, oltre ai gadget ufficiali del concorso.
Cliccando qui e’ possibile visualizzare il bando di concorso mentre cliccando qui e’ possibile visualizzare la relativa locandina.

Riconoscimento dell’ASI a Enzo Verrengia

Prestigioso riconoscimento dell’Agenzia Spaziale Italiana al giornalista, scrittore e saggista Enzo Verrengia, premiato per la sua attività di diffusione della conoscenza scientifica attraverso articoli e romanzi di fantascienza. La cerimonia di assegnazione è avvenuta nei giorni scorsi nella Sala Petrassi dell’Auditorium della Musica di Roma alla presenza del ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli.
Enzo Verrengia, nato ad Alatri in provincia di Frosinone, è laureato al Dams di Bologna e vive tra Pescara e Bari. E’ giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiornoper la quale, sulla pagina della cultura, cura approfondimenti di grande interesse scientifico-letterario. La sua attività di narratore, che lo ha anche visto vincitore del “Premio Galassia” per racconti, si divide tra quella di autore di storie thriller, di spionaggio e di narrativa di science fiction. A Enzo vanno i nostri più vivi complimenti.