Archivi

Quota sociale annuale e donazioni

La quota sociale è di € 15,00 mentre e' possibile fare una libera donazione all'Associazione per meglio sostenere la sua attività. Cliccare qui per informazioni su come effettuare il versamento

Fantascienza a Firenze

A fine ottobre si e’ svolta a Firenze una manifestazione sul mondo della Fantascienza al femminile. i soci Chiara Onniboni, segretaria della World e suo marito Luca Ortino erano presenti e hanno scritto per chi ci segue questo breve resoconto:

 ”Firenze e la Toscana, con Impruneta prima e Castelnuovo Berardenga poi, stanno diventando sede di importanti manifestazioni della Fantascienza italiana, non poteva mancare a questo appuntamento anche Firenze. Sabato 30 e domenica 31 ottobre si e’ infatti tenuta presso i locali del Giardino dei Ciliegi in Firenze, in collaborazione con La Società Italiane delle Letterate una interessante manifestazione legata al mondo della Fantascienza italiana: Neomaterialismo e fantascienza delle donne: intramazioni. Evento pubblicizzato a livello locale e su un quotidiano nazionale ma passato sotto silenzio nel mondo della fantascienza. …continua a leggere

Il Premio Carità raccontato su Wondergate

Dallo scorso mese di maggio la WorldSF Italia collabora con l’Associazione Culturale Japanimation per la realizzazione della webzine trimestrale Wondergate, scaricabile gratuitamente, dedicata al fantastico a tutto tondo.
La rubrica riservata alla World è curata dalla socia Monica Serra che nel nuovo numero 2, già disponibile online e leggibile o scaricabile qui, dedica un articolo al Premio Carità [leggi] e sì racconta nello spazio riservato agli Ospiti di novembre.

La sinagoga degli iconoclasti (Steven Strogatz)

Continuiamo a proporre recensioni di opere al margine del fantastico scritte da un nostro socio che vuole sempre mantenere l’anonimato. Buona lettura.

Donato Altomare

Strogatz, Steven – Il potere dell’infinito (Codice Edizioni, 2021-02)
 Il calcolo infinitesimale gode di pessima reputazione. Eppure, senza di esso non esisterebbero i computer, i cellulari e il forno a microonde; non avremmo potuto decifrare il codice genetico, neppure andare sulla Luna; non saremmo neanche in grado di contenere cinquemila canzoni in un aggeggio grande quanto una sigaretta.
 Strogatz ci sfida ad amare il calcolo infinitesimale. Con l’aiuto di immagini, metafore e moltissimi aneddoti, racconta la storia di questa branca della matematica, dall’antica Grecia a Newton ai giorni nostri. E ci suggerisce che può essere una lente attraverso la quale guardare l’universo con stupore e meraviglia.

Via d’uscita“, la nuova antologia di Valentino Poppi

Lo scrittore Valentino Poppi ha il piacere di condividere con tutti Via d’uscita gli amici della World la pubblicazione della sua antologia personale “Via d’uscita” edita da Acheron Books. Copertina di Valeria De Caterini. Il libro contiene undici racconti di fantascienza e fantastici.
Molti dei protagonisti di questi racconti sono in cerca di una via d’uscita: da una prigione, da un incubo, dal loro mondo, da un labirinto, da un inseguitore o… da un semplice scocciatore. Sono storie che spesso partono dal quotidiano per poi sconfinare “al di là del reale”, lasciando il dubbio che qualcosa di simile possa succedere a chiunque. Perché l’insolito, l’imponderabile, il magico sono dietro l’angolo, e si possono trovare, inaspettati, in qualsiasi momento della vita.
L’opera è disponibile presso RiLL, Amazon e nelle migliori librerie.

Conferenza dell’astronauta Umberto Guidoni

E’ stata pubblicata sulla playlist “Eventi e soci World“(*) YouTube della World, la conferenza [VEDI] dell’astronauta Umberto Guidoni, socio world, sul tema: ‘Gli errori da NON fare quando si racconta lo spazio‘ in seno alle “Tre giornate nella Fantascienza italiana” che si è tenuta a Castelnuovo Berardenga dal venerdì 22 a domenica 24 ottobre 2021 organizzata dalla World SF Italia.
Nel corso dell’incontro, il relatore ha illustrato con l’ausilio di spettacolari filmati e immagini, la vita nello spazio e l’evoluzione dei vettori in grado di superare la forza di gravità e di rientrare sulla terra, sino ai giorni nostri. Per raccontare come si vive in assenza di gravità, Umberto Guidoni ha preso come riferimento l’esperienza acquisita durante la sua missione in orbita (2001) presso la stazione spaziale ISS, della durata di 11 giorni. …continua a leggere