Archivi

Quota sociale annuale e donazioni

La quota sociale è di € 25,00 mentre e' possibile fare una libera donazione all'Associazione per meglio sostenere la sua attività. Cliccare qui per informazioni su come effettuare il versamento
Importante: Gli iscritti per la prima volta all'Assoc. World SF Italia quest'anno, risulteranno iscritti anche per l'anno seguente.

La trovatella

Da qualche giorno è disponibile sul mercato “La trovatella” nuovo romanzo breve del socio Fabrizio Fangareggi per la collana Heroic Fantasy Italia (HFI) di Delos Digital srl, copertina di Gabriele Rivolta e illustrazioni di Pietro Rotelli. Dopo Ekhelon-Frammenti di Guerre Dimenticate, già vincitore del Premio Cittadella e Yberros-L’ultimo soldato, l’autore modenese esplora ancora […]

Presentazione di “Sancta Sanctorum

Martedì 15 settembre 2020, a partire dalle ore 19:30, presso l’ “HOP PUB“, Via G Devitofrancesco, 7 a Bari, lo scrittore Gilbert Gallo, socio world, presenterà il suo libro “Sancta Sanctorum“ (Les Flâneurs Edizioni), da pochi mesi sul mercato dell’editoria. Parteciperà alla conferenza lo scrittore Donato Altomare in qualità di moderatore. Dato che […]

La World SF Italia al “Paese dei libri”

La World Science Fiction Italia sarà presente con due propri scrittori alla V edizione della grande manifestazione culturale “Il Paese dei Libri” organizzata dal 2 al 4 settembre a Montescaglioso (Matera). Si tratta di Donato Altomare che presenterà l’antologia di racconti “Fantastico nero” (Ed. Altrimedia) e Filippo Radogna che invece presenterà la sua […]

Eracle, Nascita di un Eroe

Il poliedrico socio world Gilbert Gallo, creatore di giochi di ruolo e scrittore, ha realizzato “Eracle, Nascita di un Eroe“, edito da Infinity Mundi, un librogame fantasy per smartphone e tablet. “Braccato dalle implacabili e sanguinarie Erinni, il giovane Alceo è costretto a correre verso il santuario di Delfi per scongiurare una maledizione […]

OroborO

Da maggio del 2019 è disponibile sul mercato il romanzo ucronico “OroborO” pubblicato da Chance Edizioni e scritto da Davide Tarò. “Andare indietro nel tempo è andare contro natura, una natura predefinita dalla nascita. Andare indietro nel tempo è violentare pubblicamente la propria madre sotto una luna che illumina e tramuta le città […]