Archivi

Quota sociale annuale e donazioni

La quota sociale è di € 15,00 mentre e' possibile fare una libera donazione all'Associazione per meglio sostenere la sua attività. Cliccare qui per informazioni su come effettuare il versamento

La sinagoga degli iconoclasti (Benjamín Labatut)

Continuiamo a proporre recensioni di opere al margine del fantastico scritte da un nostro socio che vuole sempre mantenere l’anonimato. Buona lettura.

Donato Altomare

Labatut, Benjamín – Abbiamo smesso di capire il mondo (Adelphi 2021-02)
 In questo singolarissimo libro, Benjamín Labatut ricostruisce alcune scene che hanno deciso la nascita della scienza moderna. Ma, soprattutto, ci offre un meraviglioso intrico di racconti, lasciando scegliere a noi quale filo tirare, e se seguirlo fino alle estreme conseguenze. C’è chi si indispettisce, come l’alchimista che all’inizio del Settecento, infierendo sulle sue cavie, crea per caso il primo colore sintetico, lo chiama «blu di Prussia» e si lascia subito alle spalle quell’incidente di percorso, rimettendosi alla ricerca dell’elisir di lunga vita. C’è chi si esalta, come …continua a leggere

A Manzieri il Premio “European Grandmaster 2021

Conferito all’illustratore Maurizio Manzieri, Maurizio Mannzieri socio world, il Premio “European Grandmaster 2021” (Grand Maître Européen 2021). Questo importante riconoscimento, è assegnato ogni anno dalla Commissione della ESFS (la European Science Fiction Society) a personalità di spicco che si sono contraddistinte nel campo della fantascienza europea. Quest’anno, la premiazione si è svolta in seno all’Eurocon 2021 (Fiuggi 15-18 Luglio).
La targa e il relativo attestato della ESFS sono stati consegnati la sera del sabato 18 dalle mani dello scrittore Ian McDonald (vincitore dello stesso riconoscimento nel 2019).

Il rock sci/fi di Mario Gazzola

Mario GazzolaNell’originale programma televisivo dai linguaggi alternativi Wonderland riguardante cinema, tv, fumetti, musica, tutti collegati con il mondo del fantastico, in onda su Rai 4, Mario Gazzola cura la rubrica Sound Invaders che parla di interazioni tra i mondi dell’arte partendo proprio da quella dei suoni.
E sì perché Gazzola è un affermato giornalista musicale con l’attitudine alla letteratura dell’immaginario tanto che nel 2019 con il saggio FantaRock, scritto con il noto collega Ernesto Assante, ha vinto il Premio della critica Ernesto Vegetti,
Scrittore, blogger, conduttore radiofonico, collaboratore di …continua a leggere

Toba. La prima sconfitta della morte

Toba. La prima sconfitta della morte“, edito da Lastaria, è il Toba. La prima sconfitta della morte nuovo romanzo dello scrittore Bruno De Filippis, socio world.
Toba, 75 mila anni fa. Claudio sogna un passato sconvolgente, segnato da un’eruzione vulcanica, terremoti e devastazioni senza tregua. Al risveglio le sensazioni sono strane, il sogno è troppo dettagliato per essere frutto solo dell’inconscio. Claudio poi non è una persona come tutte le altre. È sposato con Carla ed è anche geologo ed esploratore di altri universi, tanto che con Davin è …
cliccare qui per visualizzare la presentazione completa del libro
“.
L’opera è disponibile presso: Lastaria, HOEPLI.it, la Feltrinelli, libreriauniversitaria.it, Mondadori store, ibs.it, unilibro, Amazon e nelle migliori librerie.

Elena Di Fazio e il Premio Urania

Con il romanzo “Resurrezione” Elena Di Fazio si è aggiudicata l’edizione 2020 del Premio Urania. Elena è la terza donna a vincere il prestigioso Concorso edito da Mondadori dopo Nicoletta Vallorani e Francesca Cavallero. Nata a Roma, Elena vive a Faenza. E’ laureata in Teorie della comunicazione, scrittrice, editor e fondatrice dell’Agenzia letteraria Studio 83. “Resurrezione” sarà pubblicato nel prossimo novembre. Filippo Radogna ha intervistato l’autrice. Leggiamo Qui cosa si sono detti.