Archivi

Rinnovo quota sociale annuale e donazioni

La quota sociale è di € 15,00 mentre e' possibile fare una libera donazione all'Associazione per meglio sostenere la sua attività. Cliccare qui per informazioni su come effettuare il versamento

XXIII Trofeo RiLL: scadenza al 20 aprile 2017

Il Trofeo RiLL è uno dei maggiori concorsi letterari italiani per racconti fantastici che, a partire dal 1994, viene bandito dall’associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare, con il supporto del festival internazionale Lucca Comics & Games e della Wild Boar Edizioni. (Per contattare lo staff di RiLL: trofeo@rill.it | www.rill.it)
Le iscrizioni per il XXIII Trofeo RiLL sono rimaste aperte sino al 20 aprile 2017.
Per partecipare al XXIII Trofeo RiLL (punto 4 del bando di concorso) e’ necessario essere soci dell’associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare. La quota di iscrizione è di 10 euro (socio ordinario, che può partecipare al concorso spedendo un racconto). Nel caso di invio di più testi, la quota è di 10 euro a racconto (socio sostenitore).
La cerimonia di premiazione del XXIII Trofeo RiLL avrà luogo nel novembre 2017, nell’ambito del festival Lucca Comics & Games.

Dal 6 al 9 aprile la Deepcon 18 di Fiuggi

   Lo scorso anno la Deepcon di Fiuggi tra gli ospiti d’onore poté annoverare l’attore statunitense Walter Koenig (Pavel Checov nella serie classica di Star Trek) e il celebre scrittore britannico Ken MacLeod, vincitore del Prometheus Award e autore della Trilogia delle Macchine della Luce.
   Quest’anno alla diciottesima edizione, che si terrà da giovedì 6 a domenica 9 aprile 2017 al Centro Congressi Ambasciatori, l’importanza degli esponenti del mondo della fantascienza non sarà da meno, a partire da quelli stranieri che vedrà la partecipazione dell’attore Peter Williams che ha lavorato in Stargate e The Expanse; Lavie Tidhar, noto scrittore vincitore del World Fantasy Award e del Jerwood Fiction Uncovered Prize; la script-coordinator Lolita Fatjo (oramai gradito ospite fisso della Deepcon) già coordinatrice delle sceneggiature di …continua a leggere

Mostra “Testi e contesti” a Firenze

Il socio Simone Messeri desidera segnalare che Lunedì 10 aprile 2017 alle ore 17.00 verrà inaugurata presso la Limonaia di Villa Vogel a Firenze, una mostra personale dal titolo Testi e contesti” – Viaggio immaginario nel futuro della tecnologia e della società umana tra escursioni grafiche e idee utopiche e distopiche.
Si tratta di un evento che raccoglie tutte le sue produzioni grafiche e letterarie degli ultimi dieci anni, inerenti il tema fantascienza a cui l’autore è legato da sempre.
La mostra rimane aperta da Lunedì 10 a Domenica 16 Aprile 2016 con i seguenti orari:
da Lunedì a Venerdì: 16.30/19.30 – Sabato: 11.00/19.00 – Domenica: 15.00/19.00 (Ingresso gratuito). (Cliccare qui per visualizzare la locandina).
Se qualche appassionato si trovasse in zona e fosse interessato, venga pure: sarà ben accetto.

Robert Picardo, il dottore olografico di “Star Trek: Voyager

Robert Picardo è noto al pubblico soprattutto per l’interpretazione convincente, divertente e originale del dottore olografico della serie Star Trek: Voyager. E’ un artista multiforme in quanto è sceneggiatore, regista, cantante e compositore ed è un grande appassionato di scienza, fantascienza ed esplorazione dello spazio. Robert, pur essendo nato negli Stati Uniti, ha un forte legame con l’Italia in quanto qui sono nati i suoi genitori, per cui torna sempre volentieri nel Belpaese. Filippo Radogna lo ha incontrato a ‘Cartoomics’, la fiera del fumetto che si è tenuta dal 3 al 5 marzo scorso a Milano. Ecco l’intervista visibile cliccando qui.

Stephen Calcutt, tra Darth Vader e Chewbacca

Stephen Calcutt è un gigante di due metri con l’espressione buona. L’attore britannico nel corso della sua lunga e onorata carriera ha lavorato in vari celebri spettacoli e lungometraggi a cominciare da “The Rocky Horror Picture Show”. Oltre a Darth Vader e Chewbacca è stato la controfigura di John Cleese in 007 – James Bond, in due film di Harry Potter e in svariati episodi di Doctor Who. Filippo Radogna ha conversato con lui (aiutato nella traduzione da Annarita Guarnieri) nel corso di “Cartoomics 2017”, evento della cultura fantastica tenuto a Milano dal 3 al 5 marzo scorsi. Ecco a voi l’intervista visibile cliccando qui.