Archivi

Quota sociale annuale e donazioni

La quota sociale è di € 15,00 mentre e' possibile fare una libera donazione all'Associazione per meglio sostenere la sua attività. Cliccare qui per informazioni su come effettuare il versamento

La sinagoga degli iconoclasti (Arik Kershenbaum)

Continuiamo a proporre recensioni di opere al margine del fantastico scritte da un nostro socio che vuole sempre mantenere l’anonimato. Buona lettura.

Donato Altomare

Kershenbaum, Arik – Guida galattica per naturalisti. Cosa gli animali ci dicono sull’universo (Il Saggiatore 2021-02)
 L’esistenza di pianeti abitabili all’esterno del Sistema solare è ormai certa e gli scienziati sono convinti che presto scopriremo forme di vita extraterrestri. Ma come sono fatte queste creature che incontreremo? Secondo Arik Kershenbaum dobbiamo partire da ciò che sappiamo della vita sul nostro pianeta: il modo in cui sono fatti gli organismi terrestri può dirci come potrebbero essere fatti i viventi degli altri mondi. Su qualsiasi pianeta, come sulla Terra, gli animali dovranno muoversi, trovare cibo, sfuggire ai predatori, riprodursi, comunicare con i propri simili; e i loro corpi saranno plasmati dalle forze dell’ambiente e dell’evoluzione. Basta uno sguardo più attento alle soluzioni della vita intorno a noi per farci un’idea dei possibili ecosistemi alieni e formulare ipotesi affascinanti quanto plausibili. Per esempio, lo scheletro di un delfino, simile a quello di un antico ittiosauro, potrebbe essere anche il modello per altri agili predatori acquatici; in ambienti in cui non ci si può affidare alla vista potrebbero essere diffuse comunicazioni attraverso suoni, come nei pipistrelli, o segnali elettrici, come in alcune specie di pesci. Kershenbaum ci accompagna in visita a mondi acquatici ricoperti da una crosta di ghiaccio eterno, pianeti costellati di laghi di idrocarburi, atmosfere gassose talmente dense da poter ospitare ecosistemi aerei, per arrivare là dove nessun lettore è mai giunto prima.

I commenti sono chiusi.