Archivi

Rinnovo quota sociale annuale e donazioni

La quota sociale è di € 15,00 mentre e' possibile fare una libera donazione all'Associazione per meglio sostenere la sua attività. Cliccare qui per informazioni su come effettuare il versamento

La Matera visionaria nell’arte di Taccardi

Nuova luce per i Sassi è il titolo della mostra di pittura che l’artista materano Mimmo Taccardi inaugurerà mercoledì 5 luglio 2017 alle ore 19 presso il ristorante- bistrot ‘La Lopa‘ (in via Bruno Buozzi) nei Rioni Sassi di Matera. Alla serata interverrà il giornalista e scrittore Filippo Radogna.
Taccardi ha sempre creduto nella suggestione e nel riscatto degli Antichi Rioni materani e li rappresenta con linee semplici ma cariche di messaggi e significati. Nelle opere della nuova collezione ricorrono figure simboliche quali: la chiave a tutela del tesoro che i Sassi rappresentano, il Cuccù (tipico fischietto in terracotta) che da oggetto della tradizione diviene testimone partecipe e umanizzato, il monacello figura magica che richiama a remote superstizioni, gli artisti che animano i cosiddetti vicinati, l’aquilone ossia la speranza di veder volare sempre più in alto gli Antichi Rioni.
Mimmo Taccardi – scrive in una nota Filippo Radogna– è un maestro nell’utilizzo dei colori che sa accostare con autentico istinto. Ha uno straordinario talento che, sin dall’età giovanile, riesce a esprimere al meglio se ritrae i suoi luoghi. Le immagini visionarie della collezione Nuova luce per i Sassi raccontano di una Matera incantata e sospesa nel tempo che potrebbe benissimo essere racchiusa ne ‘Le città invisibili’ narrate da Italo Calvino. La città dei Sassi qui è luogo di memoria, di desideri e di segni generati da un sogno utopico che nasce dal cuore dell’artista materano”.
L’esposizione, realizzata in collaborazione con la Galleria Studio 42 di Altamura, resterà aperta sino a domenica 16 luglio 2017.
Nuova luce per i Sassi– mostra di pittura di Mimmo Taccardi – Ristorante-Bistrot ‘La Lopa– Via Bruno Buozzi – Matera 5-16 luglio 2017

I commenti sono chiusi.